lunedì 31 marzo 2014

I SENTIMENTI DELLE LINEE IN FORMA DI LIBRO

In una tiepida e gradevole domenica di primavera, la libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano, ha visto accorrere molti bambini con mamme, papà e nonni entusiasti e curiosi per sperimentare in un laboratorio Metodo Bruno Munari®.

In occasione della presentazione del suo ultimo libro “I bambini autori di libri. Il gioco delle pieghe secondo il Metodo Bruno Munari®” edito da Franco Angeli, Beba Restelli ha condotto un laboratorio e invitato i bambini a giocare con i libri.

La linea è stata l’indiscussa protagonista di questa esperienza.
La linea retta, la linea spezzata, quella curva e quella ondulata, quella mista, quella a spirale, a puntini, a righine… e molte altre che i bambini hanno scoperto durante questa ricca sperimentazione.
E, dopo aver scoperto cos’è un leporello, i bambini hanno animato il loro libro a fisarmonica con linee felici, linee tristi, linee tremolanti e linee arrabbiate… in clima spensierato di una speciale domenica di fine marzo.









Beba Restelli, allieva diretta e poi collaboratrice di Bruno Munari, è educatrice e formatrice sul Metodo Bruno Munari®. Nata a Vienna, vive e lavora a Milano, dove nel 1980 ha fondato il primo Laboratorio privato. Da allora si occupa di progetti educativi nelle scuole, nei musei e nelle biblioteche promuovendo la diffusione dei Laboratori, del Metodo e delle opere dell’artista. Socio fondatore dell’Associazione Bruno Munari, ha istituito e conduce con ABM il Master in Metodologia Bruno Munari®. Ha pubblicato Giocare con tatto (FrancoAngeli, 2002), Il gioco di Alfa e Beta (FrancoAngeli, 2008) e, con Silvana Sperati, A che gioco giochiamo (Corraini Edizioni, 2008). 

video


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...